Cosa è per te una piazza? Piazza dell’Immaginario – Tappa #1

muro pre ross

Durante la prima tappa di Piazza dell’Immaginario abbiamo posto la domanda “Cosa è per te una piazza?”, cercando attraverso conversazioni e testimoni diversi di individuare le priorità delle persone che abitano nella zona, lasciando una documentazione video di alcune risposte. Parte di queste risposte sono state riprese durante l’azione di Pantani-Surace La responsabilità dei cieli e delle altezze, altre durante le successive tappe del progetto.

Risponde: Marco Lai, Laura Meffe, Alessio Fioravanti, Andrea Sansoni, Tatiana Villani, Rosaria Iazzetta, Valentina Lapolla, Raffaele Di Vaia, Gea Casolaro, Leonora Bisagno, Virginia Zanetti, Malia Zheng, Angelo Formichella, Davide Rivalta e Virginia López.

Risponde Marco Lai    
Risponde Laura Meffe    
Risponde Alessio Fioravanti    
Risponde Andrea Sansoni    
Risponde Tatiana Villani  
Risponde Rosaria Iazzetta    
Risponde Valentina Lapolla    
Risponde Raffaele Di Vaia    
Risponde Gea Casolaro    
Risponde Leonora Bisagno    
Risponde Virginia Zanetti    
Risponde Malia Zheng    
Risponde Angelo Formichella   
Risponde Davide Rivalta    
Risponde Virginia López

 

One thought on “Cosa è per te una piazza? Piazza dell’Immaginario – Tappa #1”

  1. paolo gori
     ·  Rispondi

    piazza immaginata, piazza immaginaria,piazza grande, piazza piena, piazza pulita, piazza assolata, piazza notturna, piazza bella, piazza centro, piazza pazza, piazza piovosa, piazza piena, piazza concerto, piazza piazza, piazza, piazza mia, piazza sola, piazza verde, piazza tonda, piazza casa.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

*