isola

Piazza dell’Immaginario | edizione 2017
Presentazione del libro Fight-Specific Isola

 / Dryphoto arte contemporanea, via delle Segherie 33a, Prato
/ sabato 6 maggio 2017

 / Programma:
ore 18:00 Saluti, Vittoria Ciolini
Introduzione, Piazza del’Immaginario, pubblicazione 2016, Alba Braza
- Presentazione del volume Fight-Specific Isola, Mariette Schiltz
- Interventi Angelo Castrucci e Paolo Caffoni
ore 20:00 tour Piazza dell’Immaginario
ore 21:00 cena/buffet nel Giardino Melampo

 Per l’anno 2017, Alba Braza, curatrice del progetto Piazza dell’Immaginario, partendo dalla presentazione della pubblicazione dell’edizione 2016, introduce e modera l’incontro con Mariette Schiltz che presenta il volume Fight -Specific Isola di Isola Art Center, ed. Archive Books (2013). Intervengono Angelo Castucci di Isola Art Center e Paolo Caffoni di Archive Books.

Il lungo lavoro di Isola Art Center nel quartiere Isola di Milano ha costituito uno dei nostri punti di riferimento sin dall’inizio dell’intervento su una zona della città di Prato, denominata macrolotto zero, dove ha sede il nostro spazio, e ha in seguito portato al progetto Piazza dell’Immaginario. Le modalità di ascolto e di lavoro sul territorio messe in atto dai due progetti muovono da intenti e verso obiettivi comuni. Inoltre, nell’edizione 2015 di Piazza dell’Immaginario, si è scelto di utilizzare, tra le altre, una immagine dell’opera Growing House (2004) di Bert Theis, che, insieme alla compagna Mariette Schiltz, è stato figura fondamentale e guida del progetto Isola Art Center.

Per queste ragioni, nell’ambito dell’edizione 2017 di Piazza dell’Immaginario, abbiamo deciso di presentare Fight-Specific Isola, il volume che ripercorre la storia del quartiere Isola di Milano e il processo organico e spontaneo alla base del lungo lavoro di Isola Art Center.

Il volume, attraverso una selezione di immagini e i testi di Charles Esche, Steve Piccolo, Bert Theis, Antonio Brizioli, Mariette Schiltz, Isabell Lorey, Gerald Raunig, Marco Biraghi, Tiziana Villani, Mara Ferreri, Davide Caselli, Marco Scotini, Vincenzo Latronico, Christoph Schäfer, Atelier d’architecture autogéréé, “racconta la storia di una trasformazione urbana e artistica. Gli strumenti ed i concetti inventati dagli artisti strada facendo, fanno di Fight Specific Isola un punto di riferimento sui modi di operare nel contesto urbano contemporaneo. Mediante il racconto di storie, invenzioni e azioni, il lettore può rintracciare una complessa idea di collettività, solidarietà e fight-specificity. L’approfondito sviluppo di tematiche innovative come il dirty cube e il dispersed centre, indica infine una possibile risposta alla costante pressione esercitata dalle politiche neoliberiste e dai fenomeni di gentrificazione.”

 

Schede relatori:

Alba Braza é curatrice di Piazza dell’Immaginario dalla prima edizione nel 2014. Si occupa di progetti di arte pubblica e relazionale.

Mariette Schiltz, artista, videomaker e lavoratrice sociale, vive all’Isola, Milano.
Co-fondatrice di Isola Art Center e membro attivo di out-Ufficio per la Trasformazione Urbana.

Paolo Caffoni, editor della casa editrice Archive Books di Berlino e di Edizioni Temporale, Milano.

Angelo Castucci è architetto, artista, curatore e attivista. Co-editore di Edizioni Temporale insieme a Paolo Caffoni, vive e lavora a Milano.