Dryphoto è uno spazio no profit che inizia la propria attività nel 1977 in molteplici ambiti culturali, organizzando mostre, conferenze, spettacoli e workshop. All’epoca, un nucleo di artisti e operatori culturali s’incontrava per confrontarsi sulle peculiarità del linguaggio fotografico, per creare progetti sperimentali e organizzare mostre. Nel 1981 fu inaugurata la sede espositiva, sita in Via Pugliesi 23 nel centro storico della città, con due mostre intitolate Topographie, Iconographie e Still-life di Luigi Ghirri. Riflettere sul significato linguistico del medium fotografico, sui meccanismi della visione e della rappresentazione della realtà significava allontanarsi dalle istanze della fotografia a carattere etnografico e antropologico e dalla linea del fotoreportage. Dryphoto intendeva così operare uno spostamento di sguardo e di poetica alla luce anche delle forti istanze di cambiamento sociale e di ricerca d’ identità sentiti in quegli anni. L’attività espositiva della galleria è caratterizzata da un’attenzione costante ai giovani, senza però dimenticare artisti già affermati. Dryphoto ha da sempre cercato una relazione privilegiata con il territorio che abita, una vocazione politica che ci accompagna fino dalla nascita, lavorare tenendo conto del qui ed ora, senza cadere in nessuna sorta di provincialismo. Dalla necessità di uscire dai vari cerimoniali espositivi, dal rifiuto di vivere solo in spazi ed ambiti privilegiati ed istituzionali siamo arrivati alla creazione di progetti che, attraverso il coinvolgimento di diverse figure professionali, tengono conto della realtà economica e socio-politica del territorio nel quale ci troviamo ad operare influenzata dai grandi cambiamenti avvenuti a livello globale. Nel 2011 Dryphoto arte contemporanea si trasferisce nell’attuale sede di via delle Segherie 33a. La Direzione è affidata a Vittoria Ciolini.

Dryphoto is a non-profit cultural space founded in 1977 and devoted to the organization of exhibitions, conferences, shows and workshops. Dryphoto started as a group of artists and cultural operators that used to meet and discuss together about photographic language, produce experimental projects and organize exhibitions. In 1981 Dryphoto opened its exhibition space in the historic centre of Prato with two exhibitions by the Italian photographer Luigi Ghirri, Topographie, Iconographie and Still-life.
Thinking about the linguistic meaning of the photographic medium, the mechanisms of sight and the representation of reality, meant getting away from the tenets of photography of an ethnographic and anthropological character, and from the line of photo reporting. Dryphoto thus attempted to shift the gaze and the poetic, also in the light of the forceful currents of social change and pursuit of identity that were making themselves felt in those years. Dryphoto has always sought a special relationship with its host territory, a political attitude that has been a part of the project from the outset, taking the here and now into account, but without yielding to any sort of provincialism. Due to the necessity of getting away from the various exhibition ceremonies, and the refusal to exist only in privileged and institutional spaces and spheres, we have created projects that through the involvement of different professional figures come to terms with the economic and socio-political realities of the territory in which we operate, influenced by the major changes that have taken place on a global level.
In 2011 Dryphoto moved to via delle Segherie 33a. Dryphoto’s director is Vittoria Ciolini.

MOSTRE E PROGETTI DI DRYPHOTO ARTE CONTEMPORANEA

2021 

2020
  • Urban Story, Una lunga avventura nel mondo dell’immagine; video interviste a Pier Luigi Tazzi, Filippo Maggia, Alba Braza; Andrea Abati, Parlami di te, omaggio a Luigi Ghirri e a Ando Gilardi; Urban Story, I luoghi della fotografia in Italia negli anni Ottanta, Roberta Valtorta
  • Immaginare / Guardare al paesaggio Isola d’Elba 2020 – incontri fra visionari, a cura di Andrea Abati; Il tempo, l’abbandono, la cura. Passeggiate e perlustrazioni fotografiche con Susanna Berti, Al Zyod Nedal, Cecilia Pacini, Antonio Berti, Lorenzo Paolini, Daniela Soria, Vittoria Ciolini, Valerio Barberis, Carmelo Nicosia; Marciana, Isola d’Elba
  • Giornata del Contemporaneo, inaugurazione canale speaker con podcast dedicato a Guardare al paesaggio
  • Andrea Abati | I luoghi del mutamento. Ex ospedale del ceppo di Pistoia, a cura di Alba Braza, Sale affrescate Comune di Pistoia, Pistoia
  • Ai Teng, 716 stampe per il Capodanno cinese 2020. Installazione / azione. Piazza dell’Immaginario, Via Pistoiese, Prato
2019
  • La via della Cina – Fotografia fra documentazione, metafora del reale, appartenenza e identità, 2019; tavola rotonda sabato Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato, presentazione dei progetti realizzati da Chiara De Maria, Andrea Palummo, Ai Teng, Magda Typiak; relatori: Vittorio Iervese, sociologo, Università di Modena e Reggio Emilia, Direttore Festival dei Popoli; Luca Molinari, critico e storico dell’architettura, Università della Campania; Teresa Serra Errante, storica dell’arte; moderatore Filippo Maggia, curatore del progetto; catalogo on line su ISSUU
  • La via della Cina, campagna fotografica 2019; 3 residenze per fotografi under 35; a cura di Filippo Maggia
  • Ginny Sykes. Collaborations beyond the veil, performance; artegiro a cura di Renata Summo O’Connell; con la partecipazione della regista Nadia Pizzuti; Rita Biancalani, responsabile Spazio Donna Toscana; Loredana Dragoni, Centro Antiviolenza La Nara e Cooperativa Alice. Proiezione del docufilm “Lina Mangiacapre Artista del femminismo” di Nadia Pizzuti, introdotta dalla regista.
  • A piedi nudi ballano i santi. La relazione artista-curatore nelle pratiche artistiche site specific. Arte pubblica e progetti socialmente impegnati, di Silvia Petronici, presentazione del libro di Silvia Petronici Oligo Editore
  • Et Fiat Lux, Špela Volčič a cura di Špela Zidar, in collaborazione con SACI Gallery, Firenze
2018 
  • La via della Cina, tavola rotonda: Fotografia fra documentazione, metafora del reale, appartenenza e identità, presentazione dei progetti realizzati da Emanuele Camerini, Filippo Steven Ferrara, Erika Pellicci, Jacopo Valentini; relatori: Michele Smargiassi, giornalista curatore Blog Repubblica.it; Vittorio Iervese, sociologo (Università di Modena e Reggio Emilia); Giorgio Pizziolo, architetto e urbanista; coordinati da Filippo Maggia, catalogo on line su ISSUU
  • La via della Cina, campagna fotografica, 4 residenze per fotografi under 35 a cura di Filippo Maggia
  • Io ci vado in bicicletta, dal Manifesto della bicicletta di Rainer Ganahl, azione all’interno di Pop Art, “Rigenerazione Pop”, progetto pilota in materia di sicurezza urbana integrata del Comune di Prato
  • Daniela Tartaglia, Diventa Fiume, presentazione pubblicazione
  • Chinamen – Un secolo di cinesi a Milano, presentazione pubblicazione a cura di Stefania Zampiga
2017 
2016 
2015 
2014 
  • Piazza dell’Immaginario 2014, Alba Braza. Andrea Abati, Gabriele Basilico, Bleda y Rosa, R.E.P. Revolutionary Experimental Space, con il supporto di Centro Pecci, Comune di Prato
  • Andrea Abati, I luoghi del mutamento, a cura di Vittoria Ciolini, Palazzo Giano Pistoia, con il supporto di Comune di Pistoia, Ordine degli Architetti di Pistoia
  • Andrea Abati, Riscatti, con il supporto di Comune di Prato e Casa Circondariale La Dogaia, Prato
  • Prato Sarajevo Art Invasion. Progetto a cura del Centro Pecci con le associazioni Dryphoto arte contemporanea e Kinkaleri, in collaborazione con Comune di Prato, Comune di Carmignano, Spazio d’arte Alberto Moretti e in collegamento con ARS AEVI – Museo d’arte contemporanea di Sarajevo. Artisti: Francesca Banchelli, Lana Čmajčanin, Gaetano Cunsolo, Emma Grosbois, Lori Lako, Valentina Lapolla, Giacomo Laser e Giulia Del Piero, Olga Pavlenko, Bojan Stojčić, Virginia Zanetti. Progetto di residenza per giovani artisti attivi in Toscana e Bosnia, nell’ambito di TOSCANAINCONTEMPORANEA2013, promosso da REGIONE TOSCANA e PROVINCIA DI PRATO. Gli artisti sono invitati a intervenire fra aprile e giugno 2014 a Prato con un’invasione, incursione e penetrazione dell’arte nella città e nei suoi luoghi di diffusione.
2013 
2012 
  • Mondi, Ahlam Shibli (Palestina), Deanna Templeton (USA), Kornkrit Jianpinidnan (Tailandia), Jirayu Rengjaras (Tailandia), Hanayo (Giappone), Dollar Han (Cina), Eiki Mori (Giappone), Khvay Samnang (Cambogia), Yazan Khalili (Palestina), Paolo Meoni (Italia) a cura di Pier Lugi Tazzi, con il supporto di Regione Toscana
  • Minimum, a cura di Vittoria Ciolini Artisti: Andrea Abati, Stefano Boccalini, Michelangelo Consani, Leone Contini, Da Wing, Valentina Lapolla, Shou Li, Franco Menicagli, Robert Pettena
  • Anno del Drago. Artisti: Andrea Abati, Stefano Boccalini, Michelangelo Consani, Leone Contini, Da Wing, Valentina Lapolla, Shou Li, Franco Menicagli, Robert Pettena – Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci
  • En Plein air, Paolo Meoni – Dryphoto arte contemporanea, Die Mauer, Prato
2011 
  • Moving. Luigi Ghirri, Olivo Barbieri, Guido Guidi, Vittore Fossati, Vincenzo Castella, Andrea Abati, Dennis Marsico, Thomas Ruff, Francesca Woodman, Toshio Shibata, Sakiko Nomura, Kazuko Wakayama, Hiroto Fujimoto, Marco Signorini, Fabio Casati, Marco Baroncelli, Filippo Maggia, Carmelo Nicosia, Paolo Bernabini, Sislej Xhafa, Shao Yinong & Muchen, Shimabuku, Connie Dekker, Gea Casolaro, Zheng Guogu, Giovanni Ozzola, Robert Pettena, Margherita Verdi, Rita Linz, Tancredi Mangano, Michael Schmidt, Nobuyoshi Araki, Renate Aller, Andreoni e Fortugno, Natalie Magnan, Margot Pilz, Alessandro Mencarelli, Stefania Balestri, Mariette Schiltz, Stefano Boccalini, Paola Di Bello – collettiva in occasione dei trent’anni di attività dello spazio di via Pugliesi
  • let’s keep in touch, Augusto Buzzegoli, Valentina Lapolla a cura di Eleonora Farina
2010 
  • Andrea Abati, Carmelo Nicosia, Lucca digital photo festival
  • L’Aquila muore nelle macerie di democrazia, collettiva in collaborazione con Italia Nostra Sezione di Prato
  • Thomas Ruff Prato 16,10-11,12/2010 a cura di Pier Luigi Tazzi
  • Viaggi in mondi impossibili, collettiva di fotografie ed elaborati workshop area Fabbricone in collaborazione con Università degli Studi di Firenze Facoltà Architettura
  • Die Welt ist schön / Il mondo è bello, collettiva. Immagini da un laboratorio di fotografia condotto da Andrea Abati 2009
  • Usual landscape, Andrea Abati personale
  • Territoria4, il Grande Balzo. Andrea Abati, Paola Di Bello, Saso Sedlacek a cura di Bertt Theis, Centro per l’arte contemporanea e Provincia di Prato
  • Invocare Istanti, Stefania Balestri, T-Yong Chung, Michelangelo Consani, Yuki Ichihashi, Diego Tonus a cura di Lorenzo Bruni
  • Mi ricordo di noi, Gabriele De Santis, Raffaele Luongo, Osvaldo Sanviti, Felice Serrelli a cura di Lorenzo Bruni
  • Avevamo un appuntamento ma io sarò in ritardo, Giorgia Accorsi, Silvia Bongianni, Vittorio Cavallini, Irina Kholodnaya, a cura di Lorenzo Bruni
2008 
2007 
2006
  • Italian Portaits, Renate Aller con il supporto di Regione Toscana
  • Macolotto_zero, Daria Filardo :: Andrea Abati :: Stefano Boccalini Renate Aller :: Simone Bizzi Augusto Buzzegoli Stella Carbone Alessandro Colzi Valentina Lapolla Alex Lin Luca Sguanci :: Luca Agnelli Massimiliano Benelli Bambina Cignola Martino Del Giudice Argentina Giusti Alessia Lombardi Giuseppe Marchi Alessandro Pagni Andrea Pagni Vito Puopolo Arrigo Zerlotin :: Hideko Ashizawa Fabio Barile Barbara Cucinotta Adrien Francillon Rachael HeeJin Kim Marco Lachi Emanuele Lotti Andrea Santoni :: Giacomo Bernocchi Osvaldo Coppini Angelo Formichella Benedetta Rugi, personali e collettive in diversi luoghi della città
  • Spread in Prato 2006, a cura di Pier Luigi Tazzi: Seguendo di fili che formano il tessuto della città, Gea Casolaro; Through Popular Expression a cura di Hu Fang; Spread Remix, Robert Pettena, Shao Yinong e Muchen, Renshi, Gea Casolaro, Mirian Backstrom, Xu Tan con il supporto di Regione Toscana, Archivio Fotografico Toscano, Comune di Prato. Alessandro Mencarelli, Andrea Abati, Giovanni Ozzola, Toshio Shibata, Sakiko Nomura
2005
  • Spread in Prato 2005, Gea Casolaro, ShaoYinong, Robert Pettena, Renshi.org, con il supporto di regione Toscana, Archivio Fotografico Toscano, Comune di Prato, a cura di Pier Luigi Tazzi
  • Giovanni Ozzola, Andrea Abati, Connie Dekker, Carmelo Nicosia.
  • Qualcosa di familiare? Stefania Balestri, a cura di Matteo Chini
2004
  • Giovanni Ozzola, personale, a cura di Pier Luigi Tazzi. Dryphoto arte contemporanea, Palazzo Dragoni, Teatro Metastasio, Politeama Pratese, Museo del Tessuto, libreria Sopratuttolibri, Prato
  • I luoghi della vita, selezione premio europeo donne fotografe, con il supporto di Regione Toscana e Provincia di Prato
  • Spread in Prato 2004, personali e collettive in 26 luoghi, aziende tessili, esercizi commerciali, teatri, abitazioni, a cura di Pier Luigi Tazzi. Artisti invitati: Takuma Nakahira, Carmelo Nicosia, Philip-Lorca di Corcia, Armin Linke, Isaac Julien, Sissi, Yoneda Tomoko, Rosa Rossa, Italo Zuffi, Adi Nes, Gil Marco Shani, Rona Yefman, Michal Chelbin, Yumita Hiro, Michelangelo Consani, Donatella Di Cicco, Bethan Huws, Mark Lewis, Yang Fu Dong, Pascale Marthine Tayou, Surasi Kusolwong, Gruppo A12, Connie Dekker, Luca Malgeri, con il supporto di Regione Toscana, Archivio Fotografico Toscano, Comune di Prato
2003
  • Andrea Abati, personale
  • Donatella Di Cicco, personale
  • Patricia Piccinini, personale
  • You’ve red between the lines, Renate Aller
  • Segherie ad Arte , collettiva 2003
  • Spread in Prato 2003, personali e collettive in 14 luoghi, aziende tessili, esercizi commerciali, teatri, abitazioni, a cura di Pier Luigi Tazzi. Artisti invitati: Andy Warhol – Geoffrey James – Günther Förg – James Welling – Peter Fischli/David Weiss –Olafur Eliasson – Arian Risvani – Bill Henson – Takashi Homma – Rika Noguchi – Massimo Bartolini – Robert Pettena – Shimabuku – Costa Vece – Martino Coppes – Akira the Hustler -Yoshitomo Naraon il supporto di Regione Toscana, Archivio Fotografico Toscano, Comune di Prato.
  • Carmelo Nicosia, personale
  • You’ve RED between the lines, Renate Aller con Fondazione Studio Marangoni
  • Cicognini 2003_progetto speciale per Spread in Prato a cura di Pier Luigi Tazzi, con il supporto di Regione Toscana e Archivio Fotografico Toscano
2002
  • Los Tres Amigos, Alice Belcredi, Tommaso Buzzi, Gianni Ferrero Merlino, Annalisa Sonzogni
  • Spread in Prato: personali e collettive in 11 luoghi, aziende tessili, esercizi commerciali a cura di Pier Luigi Tazzi. Artisti: Diane Arbus, Hiroshi Sugimoto, Larry Clark, Jan Vercruysse, Rodney Graham, Jean Marc Bustamante, Thomas Ruff, Willie Doherty, Rineke Dijkstra, Annica Karlsson Rixon, Mette Tronvoll, Walter Niedermayr, Sakiko Nomura, Andrea Abati, Giovanni Ozzola, Marcello Simeone, Jitka Hanzlova, Wim Wauman, Timothy Stappaerts, Sislej Xhafa, con il supporto di Regione Toscana, Archivio Fotografico Toscano, Comune di Prato
  • Toscana Fotografia: Identità culturali 8 personali e collettive distribuite nelle città di Prato e Firenze, in collaborazione con Fondazione Studio Marangoni, Firenze distribuite nelle città di Prato e Firenze), Museo Marino Marini, Gabinetto G. P. Vieusseux – Archivio Contemporaneo “A. Bonsanti”, Archivio Fotografico Toscano, Museo “La Specola”, Istituto Francese di Firenze, Villa Romana, SACI Studio Art Centers
  • I luoghi della vita, selezione premio europeo donne fotografe, con il supporto di Regione Toscana e Provincia di Prato

2001

  • Hans van der Meer, personale
  • Francesco Jodice, personale
  • Volontà antropiche: Andrea Abati, Istvan Balogh, Paolo Bernabini, Sakiko Nomura, Thomas Ruff, Francesca Woodman
  • Connie Dekker, installazione
  • Andreoni_Fortugno, personale

2000

  • Hiroto Fujimoto / Kazuko Wakayama, collettiva
  • Paolo Bernabini, personale
  • Sakiko Nomura, personale
  • Brunella Longo, personale
  • Tancredi Mangano, personale
  • Istvan Balogh, personale
  • I luoghi della vita, selezione premio europeo donne fotografe, con il supporto di Regione Toscana e Provincia di Prato

1999

  • Giampietro Agostini, personale
  • Andrea Abati, personale
  • Cristina Omenetto, personale
  • Toshio Shibata, personale
  • Carmelo Nicosia, personale

1998

  • Tancredi Mangano, personale
  • Francesca Woodman, personale
  • Joan Fontcuberta, personale
  • Olivier Richon, personale
  • Luigi Ghirri, personale
  • I luoghi della vita, selezione premio europeo donne fotografe, con il supporto di Regione Toscana e Provincia di Prato

1997

  • Thomas Ruff, personale
  • L’invito non è strettamente personale: in galleria, Paolo Bernabini; laboratorio di pasticceria Fiaschi, Andrea Abati; Hotel Flora, Filippo Maggia; Casa e cose, Martino Marangoni; Macelleria L’antico Serraglio, Dennis Marsico; Caffè Giulebbe, Carmelo Nicosia; autocarburatorista Paolieri, Natale Zoppis;
  • George Woodman, personale

1996

  • Sesto continente, personale di Alessandra Spranzi
  • Die Welt ist schön, personale di Lukas Einsele
  • Impiantistica rivelata, collettiva di Giampietro Agostini, Filippo Maggia, Tancredi Mangano, Natale Zoppis, in collaborazione con Archivio Fotografico Toscano, Chiesino di San Jacopo, Prato
  • Ricerca contemporanea, collettiva di Giampietro Agostini, Filippo Maggia, Tancredi Mangano, Natale Zoppis
  • About the Sky, personale di Filippo Maggia

1995

  • Togliere:Scoprire/Rivelare/Ricoprire, installazione fotografica di Lorraine Vullo, Cinema Terminale, Prato
  • Viaggi d’emigranti, personale di Andrea Abati
  • I gesti dell’affetto, personale di Andrea Abati
  • Quando il vento si satura d’acqua, personale di Gundula Schulze el Dowy, presso galleria Via Larga, Firenze
  • Nudi, personale di Gundula Schulze el Dowy
  • Luigi Ghirri, personale

1994

  • Epilogo, fotofonie e installazione di Gabriele Pellegrini e Renato Gatti
  • Tracce, personale di Margherita Verdi
  • Fotografie, personale di Marco Zanta
  • Il luogo dell’uomo, personale di Giovanni Chiaramonte
  • Finxit, personale di Vittore Fossati
  • Slittamenti, personale di Cristina Di Palma
  • Mostra documentazione lavoro scuola elementare?
  • Italian contemporary photography, collettiva di Andrea Abati, Olivo Barbieri, Vincenzo Castella, Cristina Di Palma, Margherita Verdi, Pittsburgh, Pennsylvania, USA
  • Italian contemporary photography, collettiva di Nunzio Battaglia, Olivo Barbieri, Marco Baroncelli, Vittore Fossati
  • Mese delle Fotografia, Bratislava, Slovacchia
  • Andrea Abati: fotografia notturna, personale, Bratislava, Slovacchia
  • Luigi Ghirri: il caposcuola della fotografia italiana di paesaggio, personale, Bratislava, Slovacchia
  • Trucchi di radianza, personale di Daniela Tartaglia
  • I luoghi della vita, premio Nazionale Donne Fotografe

1993

  • Spostamenti, personale di Ferdinando Rossi
  • Itinerario improbabile, personale di Mariuma Miliani
  • Al di qua, al di là, personale di Giancarlo Maiocchi
  • Collettiva dei partecipanti al corso di aggiornamento professionale
  • Mostra delle fotografie dal set del regista Franco Brusati
  • Appunti, collettiva di M.Baroncelli, S.Buffini, F.Casati, R.Mari, G.Ortensi, S.Paoli, S.Parri
  • Architetture e persone, personale di Olivo Barbieri
  • Riccardo Farinelli, personale di pittura

1992

  • Una vita più difficile, personale di Marrie Bot
  • Fotografie, retrospettiva di Marrie Bot
  • Zone, personale di Vincenzo Castella
  • Ritratto di una compagnia, personale di Andrea Abati

1991

  • Bruxelles intime, personale di Hermann Bertiau
  • Cavriago, personale di Olivo Barbieri
  • L’Art de la Lum, personale di Eduard Olivella

1990

  • Andrea Abati: fotografie, personale
  • Dennis Marsico, personale
  • Inakovidishschie, collettiva di fotografi russi
  • Percorsi circolari, azione a cura di Celso Bargellini, Saverio Paci, Vittoria Ciolini e Andrea Abati
  • Dennis Marsico, personale presso Molino del Poggio, Poggio a Caiano
  • Quattro fotografi a Prato, personali di Luigi Pucci, Andrea Biancalani, Andrea Abati, Massimo Diddi
  • Inca e Maya, personale di Filippo Maggia
  • Appunti di viaggio in Cina, personale di Olivo Barbieri
  • Indagine sull’assetto urbanistico pratese e ritratti: Collettiva degli allievi del corso di fotografia

1989

  • Attraverso i villaggi, fotografie di Andrea Abati, in collaborazione con la Provincia di Firenze, Firenze
  • Collettiva, Art Jonction Nizza; invitati a rappresentare l’Italia per il settore fotografia
  • Marzia Belloli, foto dal carcere personale
  • Stefano Daldello, Umberto Sartorello, Fiorenzo Stradiotto, Marco Zanta, collettiva
  • Andrea Abati Fotografie, personale
  • Dennis Marsico, personale
  • Percorsi circolari, azione a cura di Celso Bargellini, Saverio Paci, Vittoria Ciolini e Andrea Abati 1988
  • Napoli Donna, fotografie di Augusto de Luca
  • La cultura del recupero, mostra di fotografie di Andrea Abati e Vittoria Ciolini, organizzata in occasione del 38mo Premio letterario Prato – Europa Ambiente
  • Grandi lavori, personale di Olivo Barbieri

1987

  • Napoli mia, fotografie di Augusto de Luca
  • Andrea Papi, mostra di pittura.
  • Paesaggi Fragmenti, Francesco Raffaelli
  • Photosinteses Tadeusz Pruszovski
  • Gigliola Fazzini, personale di pittura
  • Lino Centi, personale di disegni e guache

1986

  • Bomarzo, fotografie di Panzer Wolfram –
  • Fotografie, personale di Romano Sanchini
  • Autoritratti, fotografie di Checcaglini, Cristini, Dondini, Gualtieri, Piombetti, Suggelli, Signorini Firenze
  • Città con Acqua, fotografie di Bacci, Carli, Cioni, Innocenti, Mannini, Meoni, Ripi, Signorini, Vaiani
  • Miserere, fotografie di Marrie Bot
  • Il teatro visto dalle nuvole, fotografie e diapositive di Andrea Abati
  • Fotografie, collettiva di Michel Martin e Yosef Wauchil
  • Fotografia Italiana, collettiva di Stefano Daldello, Marco Zanta
  • Mother of churches, fotografie di John Stathatos

1985

  • Fotografie, Eliografie, personale di Dario Dominico
  • Quattro spazi per l’avanguardia. Da Pichinski a Kandasso…Vruum, Clic, fotografie di Andrea Abati
  • Fotografie, personale di Dennis Marsico
  • Costruzione e Oggettività, fotografie di Georg Dauth, Misha Erben, Susane Gamauf, Heinz Kresl, Karin Mack, Hans Mayr, Michaela Moscouw, Josef Wais (in collaborazione con Fotogalerie Wien)
  • Le trame del Fantastico, sfilata-mostra presso Villa La Loggia, Firenze, allestimento a cura di Dryphoto e fotografie a cura di Andrea Abati
  • Atelier, immagini e oggetti dell’800, fotografie di Nadar e produzione di ritratti in stile utilizzando fondali autentici dell’Ottocento e oggetti d’epoca
  • Nuove Archeologie di Piero Delucca e Fotografie di Arturo Baron
  • Fotografie, di Piero Castellano e Paesaggio Aperto, di Marco Baldassarri
  • Fotografie, collettiva di Giovanni Chiaramonte, Guido Guidi, Simona Rebora, Olivo Barbieri, Dario Dominico, Andrea Abati, Ercole Fava

1984

  • Interni, 67/83, fotografie di Mario Cresci – Fotografie, collettiva di Roberto Fontana, Alessandro Paderni, Ricardo Gomez Perez
  • Mediazioni dell’Immaginario, fotografie di Patrizio Pampaloni
  • Fotografie, personale di Guido Guidi
  • Chambres et Jardins, fotografie di Anne van Horenbeck
  • Fotografie, personale di Ercole Fava
  • Stadtbilder, fotografie di Michael Schmidt
  • L’immagine addomesticata, fotografie di Mario Schifano
  • Atlantide, fotografie di Rino Incardona
  • Divani, dipinti di Marina Settesoldi
  • Rinf in concerto, esposizione, performance
  • Archeologia della mente, mostra di pittura, scultura, video di Claudio Piccoli e Enrica Risaliti
  • Fotografie, collettiva di Arnaldo dal Bosco e Massimo Diddi
  • Fotografie di Luigi Ghirri, Guido Guidi, Simona Rebora, Olivo Barbieri, Andrea Abati, Mario Cresci, collettiva

1983

  • 4th Dimension, fotografie di Margot Pilz
  • Paesaggio Italiano, fotografie di Giovanni Chiaramonte
  • Fotografia Italiana/9, fotografie di Piero Castellano e Piero De Lucca
  • ITrionfi dell’Occhio, installazione di Enrico Pacini
  • 57 Fotografi Contemporanei Europei, collettiva
  • Paesaggi, 1980-1983, fotografie di Olivo Barbieri
  • Firenze Veduta Aerea, fotografie di Arcieri, Berlincioni, Vantini, Dolfi, Fabre, Garuti, Giuliani, Marilli, Malandrini, Mariotti, Pacifico, Ricci, Tartaglia
  • Esposizione dei lavori realizzati dai fotografi del Progetto Unitario
  • Fotografie, collettiva di Andrea Abati e Simona Rebora

1982

  • Fotografie, personale di Olivo Barbieri
  • La sospirata fine del fotoromanzo italiano, esposizione delle ultime pagine dei fotoromanzi in edicola nel mese di gennaio 1982
  • Lo sguardo Estatico, fotografie di Ercola Fava
  • Vai per il tuo giardino. Qualcosa, so, ti manca. Mostra di pittura di Riccardo Fattori
  • Fotogramma e Struttura, fotografie di Janis Croft, Leslie Kippen, Bryan Kyrkey, Lynn Moser, Nathalie Magnan (scuola di Rochester, New York)
  • Fotografia Italiana /7, fotografie di Vittore Fossati e Luigi Pucci
  • Cronorecuperi, fotografie di Antonio Benesperi
  • Quindici Giovani Autori, mostra di pittura degli allievi della Scuola di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze 1982
  • Architettura del Colore, Immagini e gesto, esposizione e performance a cura degli architetti Orazio Lo Presti e Enzo Scuderi
  • Via Pugliesi Ventitre, collettiva di otto autori del Centro di Cultura e Tecnica dell’Immagine Dryphoto

1981

  • Henri-Cartier Bresson, Diane Arbus, collettiva
  • Still-life, Topographie, Iconographie, personale di Luigi Ghirri
  • Fotografie, personale di Guido Guidi
  • Fulvio Ventura – Attilio Gigli, collettiva
  • Trompe l’Oeil, personale di Cuchi White

1980

  • L’altra Prato, uso e consumo della fotografia, collettiva degli elaborati prodotti dai partecipanti al Safari Fotografico: ricerca aspetti nascosti della città

1979 

  • Viaggio attraverso il calcio, alla ricerca della fotografia totale, reportage sul fenomeno tipo nella nostra città

ATTIVITÀ DIDATTICA E FORMATIVA

2021/1995 
  • Laboratori di fotografia e video in convenzione con Azienda Sanitaria per utenti del Dipartimento Salute Mentale del presidio ospedaliero di Prato
2018/2016 
  • Laboratori di fotografia, Casa circondariale la Dogaia, Prato
2018/2016
  •  Laboratori di fotografia, Centro Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA), Prato
2017 
  • Laboratorio di fotografia / Campo estivo associazione Cieli Aperti Prato Educare alla visione laboratorio per adulti, associazione Proteo Fare Sapere e FLC CGIL, Teramo 2012
  • “A proposito di Palazzo Pretorio… Un palazzo, un museo, tante fotografie. Fotoreporter per un giorno” percorsi didattici rivolti alle classi IV e V delle scuole primarie e alle scuole secondarie, Comune di Prato
2011 
  • “Ritratto&Autoritratto” Percorsi didattici nelle scuole secondarie di primo grado, Comune di Prato corso di fotografia avanzato livello 3
2010 
  • Corso fotografia creativa, Circ. Centro, Prato corso photoshop di base, Circ. Centro, Prato laboratorio in collaborazione con Università degli Studi di Firenze Facoltà di Architettura
2009 
  • “Manuale per autostoppisti dell’arte” a cura di Lorenzo Giusti, artisti tutor Cesare Pietroiusti Rossella Biscotti
  • “lo StranOttico, l’ottica della visione “ laboratorio rivolto ai partecipanti del Centro Territoriale Permanente di Prato
  • Corso fotografia creativa, Circ. Centro, Prato corsi di fotografia di base, avanzati e photoshop Quartiere 5, Firenze
2008 
  • “Out museum” laboratorio condotto da Robert Pettena corsi di fotografia di base, avanzati e photoshop Quartiere 5, Firenze
  • laboratorio di arte urbana “Senza dimora fissa”3
  • corso fotografia creativa, Circ. Centro, Prato corso fotografia come comunicazione Circ. Centro, Prato
2007 
  • corsi di fotografia di base, avanzati e photoshop Quartiere 5, Firenze
  • laboratorio di arte urbana “Senza dimora fissa”3 corso fotografia creativa, Circ. Centro, Prato
  • corso fotografia come comunicazione Circ. Centro, Prato
2006 
  • corso di fotografia notturna laboratorio di arte urbana “Senza dimora fissa”2
2005 
  • corsi di fotografia di base, avanzati e di specializzazione laboratorio condotto da Gea Casolaro, Officina Giovani, Prato
  • “Senza dimora fissa” laboratorio su pratiche spaziali esplorative e di ascolto, incontro con Stefano Boccalini
2004 
  • corsi di fotografia di base, avanzati e di specializzazione
2003 
  • corsi di fotografia di base, avanzati e di specializzazione
  • corsi di fotografia digitale di introduzione, approfondimento; photoshop e fotoritocco
  • corsi video di base
  • laboratoriocondotto da Renate Aller, Officina Giovani
2007/1994 
  • corsi di base in diversi quartieri delle città di Prato e Firenze Collaborazione con Fondazione Studio Marangoni, Firenze
2008/1993 
  • convenzione Azienda USL Dipartimento Salute Mentale laboratori di fotografia e video:

– per utenti del dipartimento

– per utenti di Residente Protette

– per utenti di Centri Diurni – percorsi individualizzati

– inserimenti socio-terapeutici

– inserimenti di soggetti a rischio in attività didattiche dell’associazione

1996/1993
  • “Bambine e bambini, la fotografia come mezzo per conoscere se stessi e il mondo” corso sperimentale per alunni dalla seconda alla quinta elementare
1996/1990
  • scuola biennale di fotografia professionale Dryphoto
1995
  • “Creatività e disagio” in collaborazione con il Centro d’Arte Contemporanea Luigi Pecci vengono organizzati una serie di laboratori e rivolti a: insegnanti, studenti accademie ed università, studenti medie inferiori, bambini da 6 a 10 anni in occasione della mostra di fotografie “L’immagine riflessa”
1995/1981
  • vengono tenuti corsi teorico/pratici di base e di specializzazione presso la propria sede e presso scuole medie superiori della città di Prato
1995/1980
  • ogni esposizione viene affiancata da incontri monografici o laboratori condotti dall’artista in mostra
1994
  • “LaboratoriopratoPRG” in occasione della presentazione del nuovo piano regolatore sotto la supervisione di Andrea Abati e Guido Guidi, 10 seminari condotti dai fotografi G. Battistella, H. Bertiau, P. De Lucca, R. Frongia, F. Margini, M. Smulders, R. Suchy, R. Vitale, M. Zanta, accompagnati da 10 conferenze e da una mostra finale degli elaborati prodotti
1994/1993
  • “La memoria il tempo e lo spazio” intervento fotografico rivolto agli anziani: riattivazione della memoria attraverso la riproposizione di foto degli album di famiglia e confronto con l’attuale situazione urbanistica del quartiere
1990/1985
  • conduce la sezione fotografica della scuola di moda arredamento e fotografia della scuola Poliedro sas di Prato
1986/1985
  • corsi di fotografia per maestre d’asilo in collaborazione con Comune di Prato Assessorato alla Pubblica Istruzione
1987/1986
  • corsi di fotografia di moda in collaborazione con Comune e Azienda di Turismo di Palinuro (SA)
1983
  • “Il linguaggio fotografico – primo livello” corso condotto da Luciano Ricci “Il linguaggio fotografico – secondo livello” corso condotto da Luciano Ricci
1982
  • “La sospirata fine del fotoromanzo italiano” Quale linguaggio e quale cultura. Ciclo di conferenze con Egidio Mucci, Omar Calabrese, Roberto Pienotti, Giuseppe Bonini
  • “Il linguaggio fotografico – primo livello” corso condotto da Luciano Ricci
  • “Il linguaggio fotografico – secondo livello” corso condotto da Luciano Ricci

Dryphoto arte contemporanea ha curato la pubblicazione dei seguenti volumi 

  • AA.VV. Fotogramma e struttura, 1982, Nuova Salani, Firenze
  • Margot Pilz, 4th dimension, 1983, associazione culturale Dryphoto arte contemporanea
  • AA.VV. 57 fotografi contemporanei europei, 1983, Nuova Salani, Firenze
  • AA.VV. Attraverso i villaggi, 1988, associazione Dryphoto
  • AA.VV. Appunti di viaggio in Cina, 1989, C.L.E.B., Reggio Emilia
  • AA.VV. Inca e Maya, 1990, Sogese, Firenze
  • AA.VV. Itinerari laurenziani, Giunti, Firenze
  • AA.VV. Noi le donne, donne che hanno segnato e segnano la storia della città, 1993, Comune di Prato
  • AA.VV. Mesiac fotografia, 1994, Fotografickà Nadacià, Bratislava
  • AA.VV. Il luogo del sogno, 1995, Comune di Prato e Comune di Rimini
  • AA.VV I luoghi della vita – Premio Europeo Donne Fotografe 1995-1996, ed. Morgana
  • AA.VV I luoghi della vita – Premio Europeo Donne Fotografe 1997-1998, ed. Manent
  • AA.VV. Laboratorio Prato PRG, 1996, ed.Alinea, Firenze.
  • AA.VV I luoghi della vita – Premio Europeo Donne Fotografe 1999-2000, ed. Aida, Firenze
  • AA.VV luoghi della vita – Premio Europeo Donne Fotografe 2001-2002, ed. Aida, Firenze
  • AA.VV Spread in Prato, 2002 ed. Dryphoto-Archivio Fotografico Toscano
  • AA.VV Toscana Fotografia duemiladue Identità Culturali, 2002 ed. Dryphoto-Fondazione Studio Marangoni
  • AA.VV Spread in Prato 2003 , 2003 ed. Dryphoto arte contemporanea-Archivio Fotografico Toscano
  • AA.VV Spread in Prato 2004, 2004 ed. Dryphoto arte contemporanea-Archivio Fotografico Toscano
  • Giovanni Ozzola, 2004 ed. Gli Ori, Prato
  • Shao Iynong & Muchen, Collegio Cicognini, 2005 ed. Gli Ori, Prato
  • Gea Casolaro, Seguendo i fili che formano il tessuto della città, 2006 ed. Dryphoto arte contemporanea
  • Robert Pettena, Second Escape, 2008, ed. Gli Ori, Prato
  • Thomas Ruff Prato16.10-11.12./2010, 2010 ed. Dryphoto arte contemporanea
  • AA.VV Piazza dell’Immaginario, 2014 ed. Dryphoto arte contemporanea
  • AA.VV Piazza dell’Immaginario, 2015 ed. Dryphoto arte contemporanea
  • AA.VV Piazza dell’Immaginario, 2016 ed. Dryphoto arte contemporanea
  • AA.VV. Andrea Abati I luoghi del mutamento. Ex Ospedale del Ceppo di Pistoia, 2020 ed.Gli Ori, Pistoia